Archives

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Programma

Corsi integrati di Urbanistica e Composizione architettonica

Il Progetto dello Spazio Urbano

(Sezione: Teorie e tecniche della progettazione urbana)

Prof. Marco Cremaschi aa: 2010-11, sessione invernale, Cfu 4

assistenti: Dott. S. Annunziata, con il contributo dei dottorandi V. Andriola, V. Gallo, V. Signore

email: m.cremaschi@uniroma3.it

Libri di testo:

S. Parker, 2006, Teoria ed esperienza urbana, Mulino, Bologna

G. Marinoni, 2005, Metamorfosi del progetto urbano, Franco Angeli, Milano

M. Cremaschi, 1994,  Esperienza comune e progetto Urbano, Franco Angeli, Milano

 

Per ogni lezione verranno inoltre indicati dei testi di approfondimento da leggere.

 

1)Introduzione al tema dello spazio pubblico

Prima Parte

  • Definizioni di spazio pubblico: definizione fisicista, sociologico interazionista; la vocazione educativa dello spazio della democrazia rappresentativa; sfera pubblica e spazio pubblico

Cremaschi, Urbanità e resistenza in Asur 94, 2008,

Estratto da F. Bottini, Lo spazio pubblico: declino, difesa, riconquista.

Estratti da Mattogno, Idee di Spazio e Spazio delle idee, Gabellini Il progetto dello spazio Pubblico Fondamenti e problemi del piano urbanistico

 

Domanda: quale posizione in merito allo spazio pubblico viene sostenute dagli autori, cosa hanno in comune e cosa di diverso?

Seconda Parte

  • definizioni e introduzione delle teorie dello spazio sociale; il vocabolario del corso: pratiche d’uso e pratiche sociali, popolazioni; dispositivi e interfacce; osservazione.

2) Teorie dello spazio sociale

Prima parte:

  • nozioni di urbanità e urbanismo
  • urbanesimo e urbanità a partire dalla scuola di Chicago
  • fondamenti antropologici dello spazio
  • metodo di osservazione diretta

S. Parker, 2006, Teoria ed esperienza urbana, Mulino, Bologna, Capitoli 1-2-3

Estratti da Cremaschi, Esperienza comune e progetto Urbano. Franco Angeli, 1997 Il capitolo Ascesa e declino dello spazio sociale.

 

Seconda parte

  • dotazioni, vincoli e interfacce; attori e popolazioni; pratiche d’uso e regionalizzazione dello spazio;
  • vitalità, diversità nella strada
  • Il caso: New York attraverso il film “Public life in small urban Space” di William White 

J.Gehl, 1991, Vita in città, Maggioli Editore, Rimini

E. Goffman, (1959) 1969, La vita quotidiana come rappresentazione, il Mulino, Bologna cap. 3    /PST 4105  

Introduzione a J. Jacobs,  1998, Vita e morte delle grandi città, Comunità, Torino /PSA 3425

Estratti da Cremaschi, Esperienza comune e progetto Urbano. Franco Angeli, 1997 Il capitolo L’esperienza della città

 

Ulteriori approfondimenti:

G. C. Consonni, 1986, Strada, Urbanistica, 83, Biblioteca, Consultazione

W. J. Whyte, 2003, L’idea della strada, Lotus International 118

 

Domanda:secondo quali regole avviene l’interazione nello spazio urbano? Cosa fa la gente quando percorre uno spazio pubblico? Quali sono  i dispositivi  che facilitano l’incontro e quali lo ostacolano?

3)Teorie del quartiere

  • Definizioni di quartiere: il quartiere come unità sociologica; gli studi di comunità; Il quartiere come dispositivo progettuale
  • Teorie del progetto urbano: dalle utopie del XIX secolo ai CIAM, al nuovo urbanesimo;
  • La teoria del quartiere e la sua trattazione Italiana: i quartieri Ina casa, i piani di Edilizia Economica e popolare;
  • Esercizio e discussione: Garbatella vs Tor Bella Monaca, modello comunitario e modello social democratico a confronto

 

Letture S. Parker, 2006, Teoria ed esperienza urbana, Mulino, Bologna, Capitolo 4, 5

Tosi, 2001, Quartiere, in Senza quartiere in Territorio a cura di Balducci, n.19

Estratti dal manuale di A. Di Giovanni (a cura di), 2010, Spazi Comuni, progetto urbanistico e Vita in Pubblico nella città contemporaea, Carocci 2010, Parte terza. Progettare lo spazio comune, Cap 13-15

Estratti da Di Biagi, La grande ricostruzione: il piano Ina-Casa e l’Italia degli anni cinquanta, da selezionare

 

Domanda: cosa è un quartiere e da quali attributi è caratterizzato? Cosa contraddistingue rispettivamente Tor Bella Monaca e la Garbatella; sono modelli riproducibili per il progetto della città contemporanea?

 

4) Il dilemma della città contemporanea

  • Introduzione il tema della complessità della città contemporanea; importanti cambiamenti strutturali; nuove definizioni e interpretazioni: città globali, città delle reti, ipercittà

S. Parker, 2006, Teoria ed esperienza urbana, Mulino, Bologna, capitolo 6

Perulli 2009, Visioni di Città, Einaudi

Estratto da L. Mazza (a cura di), Le città del mondo e il futuro delle metropoli. Partecipazioni internazionali, Catalogo della XVII Triennale di Milano, Electa, Milano,1988, Saggio di Harvey

A. Corboz,1994, Ipercittà, Urb 103, Biblioteca-Consultazione

 

5) Fenomenologie della città contemporanea affrontate a partire da casi

  • Come cambia la città? rappresentazioni culturali ; stili di vita; fenomeno di gentrification. Esempio: il caso dei quartieri popolari di Roma
  • Spazi in transizione: dimensioni delle reti e spazi del consumo; luoghi; non luoghi; superluoghi. Esempio: Bufalotta a Roma

 

Estratti da M. Cremaschi, 2008, Tracce di quartiere, Il legame sociale nella città che cambia, Angeli, Milano.

Estratti da Desideri e Ilardi, Attraversamenti, I nuovi territori dello spazio Pubblico, Costa & Nolan, Introduzione

Estratti dal manuale di A. Di Giovanni (a cura di), 2010, Spazi Comuni, progetto urbanistico e Vita in Pubblico, Carocci 2010, cap.5

6)Pratiche di urbanism

  • introduzione ai concetti di new urbanism, post urbanism, lanscape urbanism, everydayurbanism
  • Il progetto dello spazio urbano nei nuovi quartieri recentemente progettati nelle città Europee:

–          Approfondimento sui grandi concorsi internazionali: i progetti per Park de la Villette, Parigi

–          Masterplan Euralille di Koolhass

–          Modello Barcellona

–          Amsterdam: East Harbour

–          Amburgo: Hafen City

–          Roma, Bufalotta, Nuovo Ponte di Nona;

–          Il caso Germania: Vauban Frigurgo

–          Gran Bretagna, Londra,  Greenwich Millennium Village

G. Marinoni, Metamorfosi del progetto urbano, Franco Angeli, Milano

Letture specifiche inerenti ai singoli casi da concordare a lezione

 

Calendario delle lezioni e delle letture

Date Temi e casi studio Letture Esercitazioni
M 13 Ott Introduzione al tema dello spazio pubblico; definizione fisicista e definizione sociologica dello spazio pubblico; il valore educativo dello spazio della democrazia rappresentativa; sfera pubblica e spazio pubblico    
G 14 Ott Introduzione delle teorie dello spazio sociale; il vocabolario del corso: dispositivi, interfacce, usi, popolazioni, attori Cremaschi Urbanità e resistenzaEstratto da F. Bottini Lo spazio pubblico: declino, difesa, riconquista.

Estratti da Mattogno Idee di Spazio e Spazio delle idee,

Osservazione diretta dello spazio fuori dalla propria abitazione.
Pausa del laboratorio di progettazione
G 28 Ott Teorie dello spazio sociale nozioni di urbanità e urbanismo

urbanesimo e urbanità a partire dalla scuola di Chicago

fondamenti antropologici dello spazio

metodo di osservazione diretta

 

S. Parker, 2006, Capitoli 1-2-3Estratti da Cremaschi, Esperienza comune e progetto Urbano. Il capitolo Ascesa e declino dello spazio sociale. Dibattito: quale posizione in merito allo spazio pubblico viene sostenute dagli autori, cosa hanno in comune e cosa di diverso? 
M 3 Nov dotazioni, vincoli e interfacce;; pratiche d’uso e regionalizzazione dello spazio; rappresentazioni;Vitalità, diversità nella strada

Il caso: New York attraverso il film “Public life in small urban Space”

Osservazioni diretta e lo studio di Gehl Architect

Jane Jacobs Vivibilità, diversità nella strada

 

J.Gehl, 1991, Vita in città, estrattiE. Goffman, La vita quotidiana come rappresentazione, cap 3

Introduzione a J. Jacobs,, Vita e morte delle grandi città,

Estratti da Cremaschi, Esperienza comune e progetto Urbano, Il capitolo L’esperienza della città

 
Pausa del laboratorio di progettazione
M 17 Nov Teorie del quartiereDefinizioni di quartiere: il quartiere come unità sociologica; gli studi di comunità; Il quartiere come dispositivo progettuale

Teorie del progetto urbano: dalle utopie del XIX secolo ai CIAM, al nuovo urbanesimo;

La teoria del quartiere e la sua trattazione Italiana: i quartieri Ina casa, i piani di Edilizia Economica e popolare;

 

S. Parker, Capitolo 4, 5Estratti dal manuale di A. Di Giovanni Spazi Comuni, progetto urbanistico e Vita in Pubblico, Cap13-15

Tosi (2001) Quartiere, in Senza quartiere

Estratti da Di Biagi La grande ricostruzione

Dibattito lezione precedente: secondo quali regole avviene l’interazione nello spazio urbano? Cosa fa la gente quando percorre uno spazio pubblico? Quali sono  i dispositivi  che facilitano l’incontro e quali lo ostacolano?
M 24 Nov  Il dilemma della città contemporanea 

Introduzione il tema della complessità della città contemporanea; importanti cambiamenti strutturali; nuove definizioni e interpretazioni: città globali, città delle reti, ipercittà

 

Il modello Barcellona

S. Parker, 2006, Teoria ed esperienza urbana, capitolo 6Perulli, Visioni di Città,

Saggio di Harvey Estratto da L. Mazza, Le città del mondo e il futuro delle metropoli.

A. Corboz,1994, Ipercittà

 
Ma 30 Nov Visita ai quartieri di Roma: Tor Bella MonacaEsercizio e discussione: Garbatella vs Tor Bella Monaca, modello comunitario e modello social democratico a confronto

Da confermare

   Dibattito lezione precedente: cosa è un quartiere? Cosa contraddistingue rispettivamente Tor Bella Monaca e la Garbatella; sono modelli riproducibili per il progetto della città contemporanea?
M 8 Dic Vacanza    
G 9 Dic Fenomenologie della città Come cambia la città; rappresentazioni culturali; stili di vita; fenomeno di gentrification.

Il caso dei quartieri popolari di Roma

 

Fenomenologie della città

Spazi in transizione: dimensioni delle reti e spazi del consumo; luoghi; non luoghi; superluoghi. Esempio: Bufalotta a Roma

Estratti da M. Cremaschi, 2008, Tracce di quartiere, Il legame sociale nella città che cambiaEstratti da Desideri e  Ilardi, Attraversamenti, I nuovi territori dello spazio Pubblico, Costa & Nolan, Introduzione

Estratti dal manuale di A. Di Giovanni Spazi Comuni, progetto urbanistico e Vita in Pubblico,  cap.5

 

 

Dibattito lezione precedente: come cambia la città? Quale sono le istanze poste dalla città contemporanea?
G 21Dic Pratiche di urbanismIntroduzione a new urbanism, post urbanism, lanscape urbanism, everydayurbanism attraverso la lettura critica di progetti di trasformazione nelle città Europee.

Il caso di Amsterdam Eastern Docklands

Un quartiere sostenibile Germania: Vauban Friburgo

Marinoni Metamorfosi del progetto urbano   Discussione in merito ai casi studio da approfondire 

Indice da seguire per l’esercitazione 

Pausa del laboratorio di progettazione 
Pausa natalizia
G  13Gen Spazi pubblici e progetti di trasformazione nelle città Europee:Londra, Greenwich Millennium Village Marinoni Metamorfosi del progetto urbano   Esercitazione su di un caso studio
G 20 Gen Spazi pubblici e progetti di trasformazione nelle città EuropeeAmburgo, Hafen City,   Esercitazione su di un caso studio